May 27, 2007

Dubai / 1

Per ragioni di lavoro, devo recarmi spesso a Dubai, la piu' importante citta' degli Emirati Arabi Uniti, (vedi anche il link su Wikipedia in inglese) la cui capitale e' pero' Abu Dhabi. Contrariamente a quanto si potrebbe credere, la ricchezza derivante dal petrolio e dal gas naturale non e' infinita, almeno per gli sceicchi degli Emirati, che, particolarmente a Dubai, stanno cercando fonti di introiti alternative. Dubai ha scelto di diventare il principale centro di business e di turismo della regione.

A quanto ne so, non ci sono molte guide turistiche riguardanti la citta', perlomeno in italiano. Ho comprato la guida Lonely Planet in inglese, ma trovo che manchi di molte indicazioni che solitamente sono presenti in queste buonissime guide, come le indicazioni su come comportarsi coi locali, come vestirsi, e in generale come organizzarsi la vacanza "fai da te".

Dubai si raggiunge dall'Italia in circa 6-7 ore di volo.

Trovo che sia un posto dove si possa entrare in contatto con la cultura araba, senza problemi di sicurezza o oppressioni fondamentaliste. Naturalmente, questo e' possibile grazie alla sfrenata occidentalizzazione della citta', che cerca di attirare turisti spendaccioni e societa' in cerca di profitti senza tassazioni.
Penso che Dubai, per il suo stridente contrasto tra i vecchi suk e gli enormi centri commerciali, sia un posto che valga la pena di visitare, almeno una volta, evitando pero' di chiudersi in un albergo sulla spiaggia e non visitando altro che un "mall" dopo l'altro.

Questo sito offre gratuitamente molte cartine dettagliate di Dubai in formato PDF.




La parte "vecchia" della citta' si trova ai lati del "Creek", il braccio di mare sulla destra della cartina. In realta', Dubai si sviluppa grosso modo da nord-est a sud-ovest. Deira e' la zona alla destra del Creek, mentre Bur Dubai e' la parte alla sinistra.
Sempre rispetto alla cartina qui sopra, proseguendo verso sinistra, Sheikh Zayed Road, con i suoi grattacieli, corre per circa 20 chilometri parallela alle spiagge di Jumeirah verso Dubai Internet City, Dubai Media City e il Knowledge Village, fino ad Abu Dhabi, circa 150 chilometri piu' in la'.

A Dubai sono stati sviluppati alcuni progetti apparentemente folli: le Palme e The World sono isole e penisole artificiali destinate ad insediamenti residenziali. Le case di Palm Jumeirah sono state vendute, in anticipo, in 24 ore ed ora e' praticamente completata. La cartina rende l'idea delle dimensioni del progetto. Le altre Palme e "The World" sono in fase di completamento. Nonostante il numero enorme di appartamenti costruiti (ville, palazzine, palazzi, grattacieli), la domanda e' ancora maggiore dell'offerta e i prezzi di acquisto e di affitto continuano a crescere vertiginosamente.

No comments: