27 giu 2007

Free the New Youth four!

"On May 20, 2000, five graduates in Beijing, Xu Wei, Jin Haike, Zhang Honghai, Zhang Yanhua and Fan Erjun started a study group — “New Youth Study Group” — to debate the need for political reform in China.

On March 13, 2001, the State Security Bureau of Beijing secretly seized all former members of the group.

Xu Wei, Jin Haike, Yang Zili and Zhang Honghai were kept in custody till the final verdict was issued in 2003, giving them eight to ten years’ imprisonment."

http://www.newyouth4.org/

26 giu 2007

odio

Dall'ANSA:
"Terna ha dato disposizioni ad Enel Distribuzione di procedere a interruzioni di elettricita' a rotazione in Sicilia a partire dalle 15:30. La decisione e' stata presa dopo i black out a Palermo e Catania che hanno causato numerosi disagi".
E ancora: "Volano i consumi elettrici, spinti dall'afa di questi giorni e dal massiccio uso dei condizionatori".
E' facile aspettarsi che presto anche altre regioni subiranno la stessa sorte.
Io non ho il condizionatore, non ho la lavastoviglie, non ho l'asciugatrice, non ho l'apricancello elettrico, non ho l'avvolgitenda elettrico, eccetera e quindi non capisco perche' debba patire dei black-out io per colpa di chi spreca l'elettricita'. Se e' necessario fare i black-out programmati, che si inizi da chi ha i consumi piu' alti!

24 giu 2007

Scoop limonesco

Oggi ho scoperto che, a quanto dice questa pagina, le piante di limone ottenute dai semi non sono fruttifere. Grandissima delusione sul futuro della mia piantagione di limoni... stavo gia' pregustandomi i frutti che in 4-5 anni avrei ottenuto dalle mie piantine!

In ogni caso, ho trovato una interessante ricetta a base di limone che provero' questo inverno quando saranno maturi i frutti dei miei due alberi.
Intanto, continuo a sognare il grande albero di limone che ho visto su Wikipedia:

22 giu 2007

Film dell'orrore

[...] "ogni istante ci ripetono che la città è pericolosa [..] ci spiegano che la criminalità è in aumento. Tutti siamo certi al 100% di vivere in una società molto più minacciosa e violenta di venti anni fa. Ebbene, ci sbagliamo: l'indicatore principale della violenza è il tasso di omicidi. Nel 1991 furono uccisi 1.901 italiani con un tasso di 3 omicidi ogni 100.000 abitanti. L'anno scorso gli omicidi sono stati solo 621, uno ogni 100.000 abitanti, un terzo di 16 anni fa! Ma la cosa più stupefacente, è che se si guardano le statistiche di un secolo fa, ebbene allora il tasso di omicidi era 10 volte tanto! Uscire di casa era infinitamente più pericoloso.
Allora come succede che la violenza reale sia diminuita, mentre la percezione della violenza è cresciuta? In gran parte è dovuto alla diffusione di radio e tv: nel 1910 un omicidio in un paesetto lucano o una strage negli Stati uniti venivano riferiti solo da una notizia di giornale e con ritardo. Ora l'eccidio più remoto ci arriva in diretta, entra nella nostra casa: ceniamo con i cadaveri sul piccolo schermo, ci svegliamo con corpi inceneriti, teste mozzate. Viviamo in un film dell'orrore e la società ci pare un horror essa stessa.
Ma la deriva sanguinosa dei media non è innocente, né ineluttabile: la demagogia fa di tutto per attizzare l'ansia «securitaria»."

da Il Manifesto del 21/06/2007.

Menta piperita

Questo comunicato stampa sul sito di Adiconsum riporta la notizia per cui Wind ha consegnato alla casa discografica Peppermint nomi e indirizzi degli utenti che la stessa Peppermint aveva accusato di violazioni al copyright.
La Peppermint, monitorando il traffico p2p, ha individuato circa 4000 utenti internet italiani che condividevano canzoni di artisti sotto suo contratto.
Mi sembra scandaloso che un gestore di telecomunicazioni comunichi gli indirizzi dei propri utenti a un privato, per giunta straniero, senza che questa "indagine" sia passata minimamente attraverso l'autorita' giudiziaria. Come se io chiedessi a Telecom i tabulati telefonici del mio vicino perche' l'ho sentito fare gli scherzi telefonici.
Speriamo che il Garante della privacy si faccia sentire adeguatamente.

17 giu 2007

Dubai / 3

Deira
Dalla parte opposta del Creek rispetto a Bur Dubai, c'e' Deira, l'altra meta' della Dubai "vecchia".
La zona che vale certamente la pena di visitare e' quella del suk, dove negli stretti vicoli coperti si possono acquistare spezie a prezzi convenienti, vedere le vetrine stracolme d'oro, o farsi tentare dall'acquisto di un vestito tradizionale nei negozi di stoffe e abbigliamento.
Deira

Su entrambe le sponde del Creek, due stazioni degli Abra collegano Deira e Bur Dubai per la modica cifra di 1 Dirham. Per circa 5 Dirham si puo' affittare un "taxi d'acqua" per farsi un giro su e giu' per il Creek.
Sia da Deira che da Bur Dubai e' possibile saltare su uno dei bus scoperti che offrono il giro della citta' e una mini-crociera sul Creek a un prezzo tutto sommato onesto. Con un biglietto e' possibile scendere dal bus e riprenderlo a un'altra fermata o aspettare il successivo.
Una passeggiata un po' piu' "turistica" si puo' fare alla Sheikh Saeed House, quasi all'imboccatura del Creek, cioe' la casa restaurata del precedente sceicco di Dubai, ora adibita a museo open-air. Diversi ristoranti offrono tavoli nelle sale con l'aria condizionata o all'esterno sul "lungo Creek". Tutti posti abbastanza turistici ma che comunque offrono del buon pesce e la possibilita' di fumare la shisha, cioe' la pipa ad acqua con tabacco aromatizzato.

Capitalismo, comunismo, dittature.

Traduco da questa notizia:

"Gli azionisti di Yahoo hanno rifiutato i piani della societa' di adottare una politica contro la censura su Internet.
Le proposte di creare un comitato per i diritti umani che dovrebbe controllare le politiche della societa' in tutto il mondo e specificamente in Cina, sono state anche'esse pesantemente battute.
Yahoo e' stata criticata da gruppi per i diritti umani fin dal 2005 per il suo ruolo nelle indagini sulle email di alcuni dissidenti politici.
Il materiale fu usato per denunciarli e incarcerarli.
Ma Yahoo insiste di doversi conformare alle leggi locali nelle aree dove opera.
Siti rimossi
All'assemblea annuale generale della societa', la proposta sulla censura ha avuto solo circa il 15% dei voti, mentre solo il 4% ha sostenuto l'idea di un comitato sui diritti umani.
L'anno scorso, Human Rights Watch, un gruppo d'opinione di New York, accuso' Yahoo, Google e Microsoft di "eseguire la censura per conto del governo cinese".
Interi siti -incluse fonti di notizie- sono eliminati su Yahoo e Google in Cina.
I siti rimossi sono evitati quando il motore di ricerca sonda il web in cerca di risultati.
Ne' Yahoo ne' nessun'altra societa' ha reso pubblica una lista di siti che sono stati rimossi per il loto contenuto politico o religioso.
Le societa' che operano su Intetnet sostengono che e' meglio offrire agli utenti cinesi "qualche" informazione piuttosto che nessuna. "

450 anni

[In Groenlandia] "i norvegesi riuscirono a creare una comunita' unica nel suo genere, che rimase per 450 anni l'avamposto piu' remoto d'Europa. Dobbiamo stare attenti a etichettare questo esperimento come un "insuccesso", perche' comunque duro' piu' a lungo di quanto la societa' americana di lingua inglese e origine europea sia durata finora. Ma alla fine i capi groenlandesi si ritrovarono senza seguaci."
da Collasso - Jared Diamond

11 giu 2007

Altro che OGM!


Ieri, dopo una settimana particolarmente piovosa, abbiamo trovato questo mostro. La zucchina da sola e' piu' lunga di tutto il resto della pianta.
Pero', mannaggia, era tutta acqua: messa in padella ha reso pochissimo!

8 giu 2007

Stampare la bolletta

Ieri volevo stampare le prime due pagine del file pdf della bolletta della TIM. Siccome, mediamente, Acrobat Reader "sucks" (per dirla all'americana), per leggere i pdf uso Foxit Reader.
Beh, la stampa di queste due pagine ha generato uno spool di stampa di 290 MB, con la conseguente sofferenza di Windows, l'impallamento della stampante e, infine, l'impossibilita' di stampare.
Ho killato Foxit, aperto il pdf con Acrobat e sono riuscito a stampare le due pagine utilizzando solo 180 MB di memoria. Forse un po' piu' di cura da parte di TIM in come cavolo generano i file pdf non ci starebbe male.
Mi piace sempre prendere degli screenshot del Task Manager di Windows quando il pc si incarta. Ho deciso di fondare una nuova corrente artistica.
Questa e' la schermata dei miei tentativi di stampa della bolletta TIM dello scorso bimestre:

6 giu 2007

Dev'esserci un errore

Oggi l'ANSA riporta questa notizia: "Massimo Sarmi Ad di Poste Italiane, riceve oggi a New York il GEI Award,il prestigioso premio conferito dall'associazione newyorchese no-profit. Il premio e' stato assegnato a Sarmi per 'la sua straordinaria capacita' di aver trasformato Poste Italiane in un'infrastruttura di primissimo piano per la modernizzazione del Paese'."

Ma stiamo parlando delle poste italiane??? Le poste che mi consegnano il quotidiano a casaccio, che si perdono i miei pacchi? quelle poste li'?

3 giu 2007

Collasso


Jared Diamond: Collasso - come le societa' scelgono di morire o vivere.

Fiori di campo

Tempo fa ho comprato e "seminato" una scatoletta di "fiori di campo", che avrebbero dovuto colorare il mio prato. Non s'e' visto praticamente nulla. Oggi, praticamente un anno dopo, abbiamo avvistato due fiorellini rossi. Io sono fiducioso che tra qualche anno i semi "dormienti" si risveglieranno e avro' un giardino fiorito!

Bosco di limoni


La quantita' di alberi di limone sta diventando un problema. Dovro' trovare un terreno abbastanza grande per tutto il mio bosco.