Jun 22, 2007

Menta piperita

Questo comunicato stampa sul sito di Adiconsum riporta la notizia per cui Wind ha consegnato alla casa discografica Peppermint nomi e indirizzi degli utenti che la stessa Peppermint aveva accusato di violazioni al copyright.
La Peppermint, monitorando il traffico p2p, ha individuato circa 4000 utenti internet italiani che condividevano canzoni di artisti sotto suo contratto.
Mi sembra scandaloso che un gestore di telecomunicazioni comunichi gli indirizzi dei propri utenti a un privato, per giunta straniero, senza che questa "indagine" sia passata minimamente attraverso l'autorita' giudiziaria. Come se io chiedessi a Telecom i tabulati telefonici del mio vicino perche' l'ho sentito fare gli scherzi telefonici.
Speriamo che il Garante della privacy si faccia sentire adeguatamente.

No comments: