26 ago 2007

Esportare democrazia?

L'ANSA segnala che "I principali server (sic) che operano in Cina - tra cui Yahoo! e Msn - hanno firmato un codice di condotta restrittivo. Elaborato dalla Internet Society of China - vicina al Partito Comunista cinese - il codice impegna i provider a 'non diffondere messaggi erronei ed illegali'. Inoltre, i firmatari del documento si impegnano a promuovere l'uso dei loro veri nomi da parte dei blogger. Dura condanna di Reporters sans Frontieres che dice: 'e' la fine dei blog liberi in Cina'."
Come al solito, mi piace troppo che Yahoo, Microsoft (e Google, e Cisco, eccetera) siano tra i principali collaboratori del Partito Comunista. Cosmico!

Nessun commento: