3 gen 2008

what condition my condition was in

Oggi si parlava con gente che ha ordinato dei biglietti su Internet e a quanto pare il corriere se li e' persi o fregati, e questi si meravigliavano di non aver ricevuto risposta alla email di protesta inviata il 24 Dicembre scorso.
Allora ho pensato di appuntarmi alcuni esempi del perche' non ci si deve illudere di poter utilizzare questi mezzi cosi' tecnologici qua da noi in Italia.
  • la mia collega, risorse umane in una grande societa' di telecomunicazioni, che mi dice "no, la tua mail della settimana scorsa non l'ho letta perche' quel giorno non ero in ufficio".
  • Telecom Italia che non ha un indirizzo di email a cui spedire un documento, obbligandoti quindi a usare il fax (molto piu' diffuso dell'email, come tutti sanno).
  • il corriere espresso che il 31/12 mattina ti lascia il biglietto di chiamare il call center, e il call center che ti chiude sempre il telefono in faccia dopo cinque minuti di fregnacce preregistrate (tra cui il costo della chiamata nei giorni festivi) senza mai dirti che fare. Pero' se vai sul sito c'e' scritto che quel giorno li' erano chiusi.

Nessun commento: