Apr 2, 2008

olimpiadi


"Amnesty: la Cina peggiora sui diritti umani.
La data d'inizio delle olimpiadi di Pechino è sempre più vicina, ma l'impegno del governo cinese sul tema dei rispetto dei diritti umani non migliora. Anzi, più l'avvenimento sportivo si avvicina, più il governo fa di tutto per reprimere ogni voce di dissenso. È quanto sostiene Amnesty International nel suo ultimo rapporto. "Di giorno in giorno diventa sempre più chiaro che l'attuale ondata di repressione si produce proprio a causa e non malgrado le Olimpiadi", denuncia Amnesty, che prosegue: "Nel tentativo di dare al mondo esterno un'immagine stabile e armoniosa entro l'agosto 2008, qualsiasi forma di dissenso viene repressa"."
Amnesty International, citata su The Sydney Morning Herald, Australia, citato dalla newsletter di Internazionale.

Mi colpisce ogni volta l'ipocrisia di chi, ad esempio, da una parte affama i cubani con l'embargo,e dall'altra va a fare le olimpiadi a Pechino.

No comments: