30 lug 2008

idiozia multidimensionale idiozia ovunque idiozia multipla con giravolta

L'ineffabile Bruce Schneier segnala sul suo blog un episodio che definirei inqualificabile, nel senso che non ci sono parole per qualificare l'abbacinante accumulo di idiozia che la vicenda trasuda in ogni suo risvolto.
L'episodio e' citato sul sito della TSA (Transport Security Administration, i pazzi che ci fanno togliere le scarpe per entrare negli USA - come in moschea, ora che ci penso...), che non solo non si vergogna, ma riporta l'accaduto con un orgoglio tale da farlo sembrare quasi uno scherzo. No, cioe'... piu' lo leggo piu' non ci posso credere. No, dai, non puo' essere vero.

Comunque, traduco, alla carlona:
"Il 30 Giugno, per 6 lunghi minuti, le operazioni di controllo al checkpoint Ovest del Jackson-Evers International Airport in Mississippi sono state bloccate mentre la TSA ispezionava un oggetto sospetto che sembrava essere un fascio di esplosivi connessi a un cilindro tramite dei fili.
L'agente TSA Scot Peele ha fatto uso della sua preparazione ed esperienza rilevando l'oggetto sospetto esaminando le immagini a raggi X del bagagli a mano di un passeggero.
L'area del checkpoint e' stata immediatamente chiusa mentre l'agente Timothy D. Smith dedicato all'esame delle possibili bombe ispezionava l'oggetto e parlava col passeggero.
L'oggetto in questione e' stato quindi riconosciuto essere una bottiglia di metallo vuota e una batteria artigianale consistente di 28 batterie ricaricabili connesse da diverse resistenze e tenute insieme in due strati da adesivo a base di silicone.
Il passeggero era un ingegnere e ha detto che ha preparato la batteria per usare il suo lettore DVD durante il lungo volo verso le Hawaii. Dopo aver riconosciuto che altri passeggeri avrebbero potuto vedere l'oggetto come una minaccia, l'uomo lo ha consegnato al Supervisore TSO Raiford Patterson ed e' quindi stato ammesso a bordo.
"Dobbiamo trattare ogni oggetto sospetto allo stesso modo e utilizzare gli strumenti a disposizione per prendere una decisione finale" ha detto il Direttore Federale della Sicurezza David Wynn. "Le procedure esistono per una ragione e questo e' una chiara indicazione che i nostri dipendenti stanno facendo un eccellente lavoro.""

Sul sito della TSA c'e' anche una foto dell'oggetto sospetto.

Se tu devi andare alle Hawaii e pensi di scocciare insieme 28 batterie e attaccarle con due fili al tuo lettore DVD, SEI FUORI DI TESTA. Sei pazzo, fine. Sei malato, non sei a posto. Il punto e' che non sei pazzo perche' la tua creazione puo' essere presa per una bomba da un altro passeggero. Sei pazzo e basta. Sei pazzo perche' se di fronte a un volo per le Hawaii realizzi che la batteria del tuo lettore DVD non ce la fa piu', la scelta piu' saggia e' portarti un libro o prenderti un sonnifero, e NON costruire una batteria esterna artigianale. Hai capito? Sei matto.

Se tu sei un "Bomb Appraisal Officer" e ti capita per le mani il pazzo di cui sopra, gli devi far notare che e' pazzo, esporlo al pubblico ludibrio e poi farlo salire, in modo che tutti gli altri passeggeri possano poi farsi due risate raccontando agli amici del pazzo che ha scocciato 28 batterie per vedersi un DVD. Invece, il BAO ingaggia una negoziazione col pazzo, che siccome e' pazzo conviene (anche con un certo orgoglio, immagino) del fatto che le sue 28 batterie sembrano una bomba, e allora le consegna al BAO e sale a bordo probabilmente per rompere le palle alle hostess per tutto il volo perche' non puo' vedersi il suo film preferito.

Se tu sei il Federal Security Director e ti arriva notizia di una cosa del genere, NON devi vantartene sul tuo sito, capito? Devi chiuderti nel tuo ufficiucolo e riflettere su cosa vuol dire "trattare ogni oggetto sospetto allo stesso modo". Qual'e' la descrizione di oggetto "sospetto"? Cosa c'entra con la pericolosita' dell'oggetto stesso? Non trovi che la nozione di "sospetto" sia un po' troppo soggettiva per essere usata ai controlli di sicurezza di un aeroporto? E in ogni caso, nel momento in cui un oggetto "sospetto" risulta non essere "pericoloso", perche' vietarlo comunque?

Nessun commento: