11 ago 2008

A cosa servono i pc

Oggi a un certo punto Windows ha fatto "zum!", come fa quando c'e' un errore. Ho minimizzato un po' di finestre e ho trovato questo. boh.

Alla fine della scorsa settimana, il portatile m'e' andato ancora in blue screen un paio di volte, senza ragione apparente. Una volta stavo scaricando Sandokan e s'e' piantato. "Aggiorna il firmware" mi dicono i colleghi. Non si capisce per quale ragione dovrei farlo, comunque andare sul sito della Lenovo e scaricare un po' di roba a caso non costa niente. ora vediamo se capita ancora.

Ho comprato online i file wma del Magic Tour Highlights di Springsteen. Ovviamente sono file "protetti" coi DRM. Windows Media Player vuole scaricare la licenza, e vuole fare l'upgrade almeno alla versione 10. e va beh. La licenza dice che posso copiare i file un tot di volte, e posso masterizzarli un tot di volte. Peccato che da quando ho aggiornato alla versione 10, WMP non vede piu' il masterizzatore: "No Cd or DVD burner has been detected". Da una veloce ricerca sembra proprio che la soluzione sia solo ritornare a WMP 9. Oppure ovviamente rimuovere la protezione dai file e masterizzarseli con un altro software.

Non che dall'altra parte si vada tanto meglio. Volevo masterizzare degli mp3 su un cd audio (sacrilegio!) e ho provato i software inclusi nella mia Open Suse: Brasero non riesce nemmeno a decodificare gli mp3, mentre con Banshee non sono riuscito a ordinare i brani come volevo io, al che e' gia' tanto se non ho formattato tutto. Solito velo pietoso sul fatto che anche installare un codec mp3 su un pc linux in modo che lo vedano tutti i software e' una mezza impresa: il solito forum dice di scaricare un file, scompattarlo, copiarlo nella directory tal dei tali e il gioco e' fatto: gstreamer legge gli mp3 alla grande! Peccato che della directory destinazione non s'e' trovata traccia, quindi mi terro' il mio Banshee che legge gli mp3 e Brasero no, finche' non avro' voglia di risbatterci la testa.

Uh, guarda caso: "Linux For The Masses? Not Just Yet". Contiene alcuni interessanti report.

1 commento:

Francesco ha detto...

I computer non commettono errori. Quello che fanno lo fanno di proposito.