Oct 6, 2008

Broadband World Forum, giorni 3 e 4 / fine.

Mercoledi' e Giovedi' scorso ho cercato di concentrarmi sull'esposizione invece dei workshop, che si concentravano su argomenti troppo lontani dai miei interessi. Comunque, l'1 ho seguito il workshop sul "God box o the right box?" dove British Telecom, Juniper, Redback, Cloudshield e Cisco cercavano di illustrare le possibili modalita' di implementazione delle infrastrutture necessarie a fornire servizi IP "avanzati" come il Video on Demand e simili. In realta' gli interventi si sono tenuti a un livello molto alto, quindi poco interessante. BT ha spiegato come, dopo l'analisi dell'offerta di mercato, si sono rivolti a tre segmenti in particolare per "rimpolpare" la propria rete e prepararla per l'erogazione dei nuovi servizi: Security, Content Distribution and Acceleration, Video Flow Handling and QoS. Quindi buon per voi se lavorate in una societa' che si occupa di questi temi.
Il 2 ho seguito la sessione di Belgacom/Telindus sulla Network Behavior Analysis, inserita nel programma dell'ICT Symposium. Un'oretta di buona pubblicita' per l'NBA, ma cose note e stranote per me, quindi skippo i dettagli qui. Al pomeriggio, c'era un'altra promettente sessione gestita da Belgacom sulla situazione della security nel 2008: ho abbandonato dopo mezz'ora anche qui perche' erano tutte cose notissime e ad altissimo livello.
Circa l'esposizione, non e' stata niente male, e sicuramente chi aveva necessita' di informazioni dettagliate e' riuscito ad evitare le hostess e trovare personale preparato. Una croce sopra all'ICT Symposium, una specie di affollatissimo, rumoroso e stroboscopico serraglio dove era difficile muoversi a causa del ridotto spazio, che faceva apparire come una folla i non moltissimi presenti, piu' che altro impegnati a scroccare una spremuta o un panino.
Nel complesso, comunque, gli espositori presenti sia al BBWF che al Symposium erano tutti "a tema" (e meno male... non eravamo mica allo SMAU!) e l'evento e' stato nel complesso di alto livello (con quello che costava!).
Appunti all'organizzazione: 1) quante scale! se uno e' in giro col trolley diventa un'odissea, non parliamo poi se uno e' in carrozzella: mission impossible. 2) Tutti in piedi: ok che non si puo' trasformare la fiera in un accampamento di gente attaccata al portatile a leggere la mail, ma qualche sedia qua e la' potevano pure metterla! idem per i pranzi... tutti appollaiati dove capitava. 3) L'accesso a Internet: la situazione e' migliorata mercoledi' e giovedi', ma il wireless era fornito a macchia di leopardo, e se si aggiunge la carenza di sedie, trovare un posto per spedire una mail era un'impresa. Ah, cari i miei belgi, anche gli access point Telenet all'aeroporto fanno pena.
Beh, in ogni caso, Mercoledi' pomeriggio sono anche riuscito a farmi un giro in centro:
2008-09 Bruxelles centro

Ciao Bruxelles!

No comments: