Feb 28, 2009

Rassegna stampa, ma stampa veramente

Tra l'arretrato che avevo da leggere, c'era anche l'ottimo numero 781 del sempre ottimo Internazionale.
Il numero 781 riporta, in italiano, l'articolo di Michael Erard apparso su New Scientist e intitolato "L'inglese del futuro". Molto interessante: la maggior parte delle persone che parla inglese al mondo non e' madrelingua; da un lato si stanno creando sempre piu' varianti "dialettali" dell'inglese, sempre piu' incomprensibili tra loro, dall'altro molti anglofoni non madrelingua si trovano piu' a proprio agio parlando con altri non madrelingua piuttosto che con un americano o un inglese. Molto interessante.

No comments: