29 mag 2009

un voto

Ieri sera ho fatto un voto: non volero' mai piu' Alitalia-AirOne-CAI o come cavolo la si voglia chiamare.
Nel 2007 avevo accumulato talmente tante miglia da entrare nel club Freccia Alata. Nel 2008, a causa delle note vicissitudini della compagnia, ho volato "CAI" una sola volta, e ovviamente non sono nemmeno entrato nel Club Ulisse.
Quest'anno ho malauguratamente fatto due volte Malpensa-Fiumicino con AirOne, e due volte su due mi sono beccato ritardi epici.
Ieri sera il volo delle 21.30 da Fiumicino avrebbe dovuto iniziare l'imbarco alle 21.00. Alle 20.50 arriva la signorina, alle 21.10 nulla si muove ancora, alle 21.15 l'orario di decollo viene spostato alle 21.45, alle 21.30 viene ulteriormente spostato alle 22.00, alle 21.45 inizia l'imbarco, alle 22.30 l'effettivo decollo. Il tutto senza uno straccio di annuncio, dico uno. Un'ora di ritardo su un volo di un'ora fa girare le palle. Alle nove e mezza di sera, dopo una giornata di lavoro e con la prospettiva di arrivare a casa dopo mezzanotte, figuriamoci.
Il volo AirOne per Alghero nel gate a fianco era anch'esso in ritardo. Il Linate del gate piu' in la' era terribilmente in ritardo e a un certo punto c'e' stato anche uno che ha dato fuori di matto e s'e' messo a urlare.

Allora mi sono detto che MAI PIU'. Piuttosto vado a piedi. il treno. lufthansa. se costa di piu', pago io. Ma i ritardi di Fiumicino non ce la faccio piu' a sopportarli.

Ho anche appena disdetto l'American Express Millemiglia. Anche quest'anno avevo un biglietto omaggio dall'American Express, ma Alitalia vola in cosi' poche destinazioni che non l'ho usato.
Uffa!

klab.

Nessun commento: