22 ago 2009

E' tutto un magna magna

Questo articolo sul Time dedica diverse pagine a spiegarci che per perdere peso non e' sufficiente andare in palestra e fare molto esercizio, ma soprattutto e' -semplicemente- necessario mangiare meno e meglio. Nella nostra societa' dei consumi e' purtroppo sempre piu' necessario spendere pagine e pagine per spiegare delle banalita' del tipo che se dopo essere andato in palestra a correre per un'ora uno si mangia mezzo chilo di carbonara, difficilmente si perde peso.
L'articolo contiene molti interessanti riferimenti a ricerche scientifiche e vale la pena di leggerlo ad esempio per riflettere su quali possano essere le reali ragioni per cui Macdonald's installa gli spazi gioco per bambini dentro o vicino ai propri fast-food.
All'ultima colonna, l'autore arriva infine a porsi la domanda fatidica: "Come mai quindi si continua a credere che l'esercizio fisico porti alla perdita di peso, visti tutti i dati scientifici che provano il contrario?"
Peccato che non abbia anche il coraggio di darsi una risposta.
La risposta e' semplicemente che non possiamo mica far andare in fallimento il 90% delle palestre, dei venditori di magliette, scarpette e pantaloncini griffati per il jogging, dei venditori di dvd e manuali su come dimagrire. Non possiamo mica far andare in fallimento i fast-food e le industrie del cibo che mettono sui nostri scaffali tonnellate di alimenti e bevande insalubri.
Per dimagrire non e' necessario andare in palestra, ma bisogna mangiare meno e meglio. Due cose in antitesi con l'imperativo del nostro tempo: spendere e consumare.

Nessun commento: