Oct 24, 2009

Immerso.



Io credo che si debba fare qualcosa contro la pubblicita' ingannevole. Cioe', verso la pubblicita' truffaldina. Cioe' in generale verso la pubblicita.

Ho fotografato la pubblicita' qua sopra sul metro, a Milano. Il motel pubblicizzato sarebbe "immerso" nel verde, sarebbe un'oasi di "tranquillita'" e per di piu' sarebbe a "due passi" da Milano.

Ora, va bene aggiungere qualche fronzolo per rendere piu' accattivanti le descrizioni, perche' ovviamente non puoi mica pubblicizzare "un motel come tanti, davanti a una statale trafficatissima e a ridosso della tangenziale", pero' ci vorrebbe un limite.

Il motel in questione e' quello qui sotto, al centro della foto, a fianco della scritta "Via Milano".



Come si vede, davanti al Motel c'e' la temutissima "via Novara" (SS11) che porta migliaia e migliaia di pendolari a Milano e ritorno ogni giorno. A sinistra c'e' l'area industriale di Cornaredo, a destra l'abitato di Settimo Milanese, a nord le case di Vighignolo. OK, al di la' della strada c'e' un boschetto, e a sud ci sono quattro campi prima di arrivare ai capannoni dell'Italtel, pero' da qui a definirlo "immerso" nel verde, ce ne passa un bel po'.

Per chiarire meglio i concetti di "immerso nel verde" e oasi di tranquillita', vediamo meglio:



Davanti al motel c'e' la spianata di cemento di un distributore di carburante. L'immersione nel verde, poi, e' del tutto relativa, visto che il motel e' strettamente circondato da un recinto e relativa siepe. Spero di non essere l'unico a pensare che tra essere "circondati da una siepe" e "immersi nel verde" c'e' una bella differenza.

Circa l'oasi di tranquillita' e i "due passi" da Milano, se non siete della zona basta guardare Google Street View:


No comments: