2 dic 2009

La strada


Cormac McCarthy - La strada (Einaudi).

Un libro che mi ha trasmesso una tensione che mi ha tenuto incollato alla lettura dalla prima all'ultima pagina. La tensione, ancora piu' forte degli scenari di desolazione e imbarbarimento descritti nel racconto. Rappresentare in un libro la distruzione, l'annientamento della vita, la cancellazione di tutti gli oggetti, i comportamenti, le abitudini, le convenzioni che costituiscono la vita umana non e' facile, perche' bisogna trovare le parole se non per descrivere, almeno per trasmettere la sensazione del vuoto, del nulla, della mancanza. Tanto di cappello a McCarthy che riesce a farlo cosi' efficacemente.

Nessun commento: