01 mag 2010

Orto e giardino casalingo 2010

Finalmente la bella stagione sta ingranando, e le attivita' di coltivazione finalmente possono spostarsi da Farmville al mondo reale. Quest'anno ero pronto per una partenza anticipata delle semine, ma il freddo che si e' protratto fino ad Aprile mi ha rallentato, e anche quest'anno non sono riuscito a seguire la scaletta preparata da Frate Indovino. Speriamo di recuperare!

Qui ho seminato l'insalata. Purtroppo devo proteggerla dagli atti vandalici dei gatti del circondario.
Qui, in teoria, ci sarebbe, a sinistra l'insalata e a destra gli spinaci, che aveto seminato tempo fa, opportunamente separati. Ora mi e' impossibile distinguerli. La presunta insalata non era male. Voglio provare i sedicenti spinaci a breve.

Oggi ho trapiantato nell'orto le piantine di basilico che avevamo messo in un vaso tempo fa ma che erano giunte prossime alla morte. Opportunamente protette, speriamo si riprendano. Destinazione: il pesto per l'anno prossimo.



Questo e' il limone che e' sopravvissuto al secondo tentativo di assassinio. E' ufficiale: d'inverno devo portarlo in casa, le coperture all'esterno non sono sufficienti.




Questa e' l'azalea, che quest'anno e' fiorita meno del solito, a causa probabilmente dell'inverno prolungato.


Vasetti con la menta. Destinazione: mojito e lemonana.


Fiore ignoto che sta spuntando da un vaso:


Basilico e margherite. Prossima destinazione: trapianto.


Vaso del "vecchio" limone (ufficialmente morto?) con aneto (sinistra) e salvia (destra).

Arancio sopravvissuto malamente all'inverno. Forza che ce la fai!

Zucchine (sinistra) e pomodori (destra): la prossima settimana si trapiantano nell'orto!

Nessun commento: