4 set 2010

Anteprima di rassegna stampa

In attesa di rimettermi a pari con tutte le letture arretrate, mi segno questo editoriale di Joel Stein su Time: "Teaching our children that we're all equally valuable, it turns out, was a stupid message. We have to go back to keeping the scores of kids' games and giving trophies only to the ones who win."
A volte i suoi commenti sono banali, o fastidiosi, o offensivi, ma stavolta ha centrato perfettamente il bersaglio.

Nessun commento: