15 apr 2011

Efficienza e sicurezza al primo posto

Oggi ho provato nuovamente a pagare una multa tramite il sito del Comune di Milano. Naturalmente la transazione e' ancora fallita.
A parte il fatto che -saro' strano io- se devo pagare una Multa, mi viene da cliccare su "Multe", e non su "Pagamenti", non capisco perche' per usufruire del "servizio" ci si debba registrare sul sito. Vabbe', pazienza. Soprassediamo anche sul fatto che uno clicca "Prosegui" in basso e i messaggi di risposta vengono fuori in alto nella parte nascosta della pagina.
Ovviamente poi la transazione fallisce non appena vengono inseriti i dati della carta di credito per il pagamento, e si riceve un dettagliatissimo "An error occured while processing your transaction", rigorosamente in inglese che d'altronde, si sa, e' la lingua madre dei milanesi. Il mio numero di carta di credito e relativo codice di sicurezza sono stati inviati o no? Se si', in quale angolo del ciberspazio saranno finiti? Avro' dei pregiudizi, ma il pensiero che il Comune di Milano "gestisca" il mio numero di carta di credito non e' tra i piu' tranquillizzanti.

La volta scorsa, in preda allo sconforto piu' che alla speranza di un aiuto, ho quindi scritto al "Filo Diretto" del Comune per lamentarmi dell'accaduto. In risposta, mi e' arrivata questa mail senza punteggiatura e indentazione, che tra l'altro include il seguente consiglio: "A causa di una modifica degli applicativi del nostro provider dei pagamenti, per poter effettuare un pagamento è necessario che le impostazioni del Suo browser siano settate in modo da accettare tutti i cookies di sessione. In particolare verifichi quanto segue. - Se come browser utilizza Internet Explorer: click su Strumenti - Opzioni Internet - Privacy. Nella sezione Impostazioni la scala che segna la misurazione dei cookies da accettare deve avere l'indicatore posto tutto in basso in modo da accettare tutti i cookie. Poi sempre sulla tab Privacy, click sul pulsante 'Avanzate'. Si aprirà una finestra in cui dovrà verificare di aver selezionato 'Accetta' sia per i 'Cookie dei siti web visualizzati', sia i 'Cookie di terze parti'"

Uno cerca di educare gli utenti a navigare in sicurezza e riservatezza su Internet, poi arriva il Comune di Milano e per farti pagare una multa ti fa impostare il browser come e' piu' comodo a loro, e tanti saluti.

Nessun commento: