11 ago 2011

Del perche' la gente continuera' a odiare Microsoft

Premesso che mi sembra una follia fare tutto quel giro di "safely disconnect hardware" solo per estrarre una chiavetta usb dal pc -cosa ci vuole a fare immediatamente un commit delle scritture su disco?-, Microsoft ce la mette tutta a rendere le cose ancora piu' assurde. Ieri apro Outlook, salvo un attachment sulla chiavetta usb, chiudo il messaggio in cui era contenuto e cerco di rimuovere la chiavetta. No: "il disco non puo' essere rimosso".  Ho dovuto chiudere Outlook per riuscire a disconnettere la chiavetta senza che Windows si lamentasse. Il computer ha fatto diventare una scocciatura persino l'operazione piu' semplice: salvare un file.


Ieri ho configurato un nuovo account email su Outlook. Metto l'indirizzo email di Yahoo, la password, e magia, Outlook si trova da solo tutte le impostazioni e aggiunge l'account. Peccato che abbia deciso di prendere anche altre iniziative: ha iniziato immediatamente a scaricare le mail dal server, prima che io riuscissi a cliccare impostazioni-avanzate-lascia copia dei messaggi sul server. Dio santo, me li ha scaricati tutti. Non ero nemmeno ancora uscito dal Wizard di configurazione.


A me sembrano software scritti da gente che non ha mai usato un computer. Anche i Mac sono strapieni di comportamenti di default che addirittura, spesso, non si possono nemmeno modificare (ad esempio, proprio quello di scaricare o meno le mail dal server), ma la differenza e', semplicemente, che di solito il comportamento del Mac e' quello giusto, mentre con Windows ti viene da prendere a pugni il pc.

1 commento:

Stefania ha detto...

Be', l'Iphoto di Mac ha deciso per i cazzi suoi di cancellare le foto da facebook se io le cancello dai suoi album. A me non sembra un comportamento intelligente, eh...