21 ago 2011

The rise of the planet of the apes

Io guardo in faccia l'idiozia umana ogni giorno (a cominciare da quando mi guardo allo specchio). L'esempio di oggi e' il seguente:
E' Domenica.
Sono le 12.30.
Fuori ci sono 32 gradi all'ombra.
Tutti i telegiornali, giornali, radio e social network all'unisono parlano dell'ondata di caldo, di cercare di stare al fresco e bere molto.
Cosa fa il mio vicino? Taglia l'erba.
Alle 12.30. Con trentadue gradi.


In confronto, il fenomeno che m'ha svegliato stamattina col decespugliatore alle 8.30 e' un genio.

Nessun commento: