Nov 16, 2011

Altro problema risolto

Ieri sera mentre me ne stavo allegramente in coda su Viale Jenner (che poi non capisco perche' tutti dicono "ienner" e non "genner" visto che era inglese, comunque questo e' un altro discorso), ho mentalmente risolto il problema del traffico a Milano. La cosa si fa semplicemente con due facili misure:
1) disegnare le strisce di mezzeria ovunque
2) istituire appositi squadroni della morte che multano a tappeto chi parcheggia in seconda fila.


Il problema a Milano non e' strettamente la quantita' di traffico; il problema e' che e' un casino. Ai semafori, agli incroci, nelle rotonde, la gente si accoda alla rinfusa (non avendo riferimenti per terra ad esempio su quante file parallele vadano mantenute, ed essendo anche fondamentalmente dei casinari), causando inutili rallentamenti al momento di ripartire. Per non parlare dei pirla che se ne stanno in mezzo alla strada occupando quelle che sarebbero due corsie ma loro non lo sanno 1) perche' sono pirla e 2) perche' non ci sono le strisce. Analogamente per il punto due: basta un'auto in seconda fila per rallentare un chilometro di traffico: ecco mi devo spostare, no scusa passo io passi tu metto la freccia mi fermo passo inchiodo ti suono riparto, eccetera.


Sono convinto che con queste due semplici misure il traffico si fluidificherebbe notevolmente, e non sarebbe nemmeno necessario sparare con un fucile a tutti gli scooteristi che circolano per la citta' evidentemente convinti che il Codice Della Strada non si applichi ai loro Burgman del cazzo.

No comments: