23 nov 2011

Avanti per tutti!

Un paio di viaggi all'estero sono l'occasione per esplorare l'affascinante universo dei negozi e locali fintoitaliani. Se poi aggiungiamo che Aldo ha annunciato che aprira' a breve il suo primo negozio in Italia... Iniziamo con Dubai, dove c'e' solo l'imbarazzo della scelta. Si va dai banali "Caffe' Ristretto", "Ecco" e "Caffe' Nero"...



...ai piu' furbetti "Vero Moda" ed "Evita Peroni" (a mio parere giocare su Peron/Peroni e' una piccola perla del trash)...


...ai colpi di genio come "Scoozi"...

..."Va Piano" (che mi fa ridere che in Italia siamo cosi' esterofili che chiamiamo un'associazione "Slow Food")...

 ...ai grandi classici come "La Senza"..

...per concludere in bellezza con la pizzeria "Biella", perche' e' chiaro... che se menzioni Biella a chiunque qual'e' la prima cosa che ti viene in mente... la pizza!

Poi oggi a Skopje ne ho adocchiati un paio carini: il classico "Ciao"...

...e l'adiacente "Avanti", col suo slogan arrembante "Avanti tutti, Per tutti avanti".

1 commento:

ilgioa ha detto...

http://neilandcaz.blogspot.com/2011/11/sign-of-thais.html