Jan 23, 2012

MAC, dopo due settimane.

L'esperienza Mac procede a rilento, ma procede. Non è che sono qua a perdere tempo a giocare col computer. Qualche nota sparsa:


Outlook for Mac mi è stato sconsigliato da diversi colleghi, anche se per ora non mi ha dato particolari noie. Sto iniziando però ad avvertire i micro-freeze al momento della ricezione della mail o quando provo a cambiare folder: io clicco ma non cambia niente. Per ora si tratta di problemi sporadici della durata di un secondo o due.
Sono sempre in fiduciosa attesa che i gestori del server Exchange aziendale montino la patch richiesta per poter creare regole server-based secondo quanto mi dice il suddetto Outlook.
Devo pensare a una soluzione efficace per il backup della mailbox: le mail risiedono in un file system flat sotto "Office Identities", composto da decine di directory e di un file separato per ogni mail. Mi chiedo se le mail Exchange e quelle delle cartelle "On my computer" siano mischiate o separate, e se a questo punto abbia senso fare un "archive" delle mail Exchange come si faceva su Windows.
Il tema backup si pone anche per il backup del computer. Esplorerò Time Machine oppure il servizio aziendale "cloud" Iron Mountain che però su Windows era macchinoso e lentissimo.


Ho ultimamente litigato parecchio con iTunes, per scoprire infine che la sincronizzazione iCloud dei brani musicali comprati sullo Store non è disponibile in Italia, il che mi rende iCloud quasi completamente inutile, se non -forse- per il backup dell'iPad. Ho avuto anche qualche problema con un brano acquistato, che ho dovuto ripagare per poterlo scaricare su un altro Mac. :-( La "sincronizzazione" dell'iPad rimane una cosa abbastanza limitante, nel senso che non è possibile collegare (uso questo termine perchè parlare di "sincronizzazione" in questo ambito non è corretto... magari si trattasse di una sincronizzazione come si deve!) lo stesso iPad a due Mac diversi; farlo è un po' come incrociare i flussi: it would be bad.


A proposito di sincronizzazione, oggi mi sono avventurato nel mondo del software Nokia per Mac per sincronizzare il mio Nokia E72. Diciamo che:
- sincronizzare calendari e contatti non mi serve, quindi non mi sono avventurato in iSync.
- il Nokia Multimedia Transfer fa abbastanza il suo dovere nel senso che copia correttamente foto e video dal telefono ad iPhoto (che è ciò che mi serviva principalmente, mentre la copia dei brani musicali da iTunes al telefono funziona ma questi non vengono "visti" dalla Music Library del Nokia. Ho scritto sui forum di auto-aiuto.
- non ho ancora trovato un modo per aggiornare il software del telefono tramite il computer, e dubito che si possa.
- ho già provato in passato a configurare l'E72 come modem via bluetooth per accedere a Internet, quindi sono fiducioso che funzioni ancora.
- ho scaricato il Map Loader for Mac, che da circa un'ora e mezza si trova in questa condizione:
Nonostante questo funzionamento parziale, sono comunque soddisfatto visto che non si sono verificate esplosioni nucleari, diffusioni fotoniche o inversioni protoniche totali.


Nelle varie ed eventuali:
- devo trovare il modo per creare i link simbolici nella GUI, senza dover usare ln da CLI.
- mi servirà usare Bootcamp?

No comments: