Sep 12, 2012

A cosa serve il Bcc:

Cioè la "copia carbone nascosta".
Serve a mandare un'email a uno o più destinatari senza che altri destinatari ne vedano l'indirizzo email.
Sì OK, s'è capito. Ma "a cosa serve" non spiega "perché" usare il Bcc:.
Principalmente il Bcc: va usato quando state per mandare l'ennesima catena di sant'antonio a tutti e trecento gli indirizzi email che avete in rubrica: è buona norma metterli tutti in Bcc: così da 1) mantenere un minimo di riservatezza (io potrei non gradire che il mio indirizzo email venisse comunicato a pinco pallino, o viceversa) e 2) evitare che uno o più sprovveduti inizino a rispondere a tutti ("Reply to All" o "Rispondi a Tutti"), moltiplicando all'infinito il numero delle mail inutili in circolazione.

Ma il bello è che il Bcc: serve anche a chi non manda catene di sant'antonio.
Esempio:
1. Pippo manda una mail a Tizio, Caio e Sempronio chiedendo se per favore uno di loro può occuparsi di un certo cliente.
2. Tizio risponde a Pippo e mette in Cc: Caio spiegando che si occuperà lui della cosa e di non mandare più questi messaggi a Sempronio, che è passato ad altre mansioni.
3. Sempronio, visto che per quanto gli risulta nessuno ha risposto a Pippo, gli risponde lui, dicendo che è passato ad altre mansioni e di non mandargli più email riguardanti questo cliente.
4. Pippo risponde a Sempronio spiegando che Tizio aveva già chiarito tutto.

Se Tizio sapesse usare il Bcc:, avremmo invece avuto:
1. Pippo manda una mail a Tizio, Caio e Sempronio chiedendo se per favore uno di loro può occuparsi di un certo cliente.
2. Tizio risponde a Pippo, mette in Cc: Caio e in Bcc: Sempronio spiegando che si occuperà lui della cosa e di non mandare più questi messaggi a Sempronio, che è passato ad altre mansioni.
FINE.


No comments: