29 dic 2012

Ma non pensate

Ma non vi sembra triste che ad Agosto e a Natale in Italia non funzioni niente? Non pensate che sarebbe ora che questo andazzo cambiasse e, ad esempio, giorni come il 28 Dicembre venissero considerati giorni lavorativi come tutti gli altri?


Stamattina, sabato 29 Dicembre, mentre eravamo in giro per altre cose, siamo andati a cercare un certo negozio a Milano che ci incuriosiva: arriviamo sul posto ed è chiuso. Sulla serranda c'è scritto l'orario: tutti i giorni, orario continuato. Incluso il sabato. Però era chiuso.

Venerdì 21 scorso passa il corriere a consegnarmi una busta che stavo aspettando, ma non mi trova. Lascia il biglietto in cui c'è scritto di chiamarli per riprogrammare la consegna. Li chiamo per un'ora e nessuno risponde. Gli mando delle mail e dopo una settimana non hanno ancora risposto e mai lo faranno.


C'entra solo relativamente, ma ieri pomeriggio la mia ADSL ha smesso di funzionare. Il 187 (eh sì, sono tornato a Telecom perché Tiscali si disconnetteva in continuazione, guarda l'ironia) mi ha detto che è un problema della centralina o qualcosa del genere e oggi passava il tecnico a metterla a posto. Ovviamente, nulla di tutto ciò è avvenuto. Oggi ho richiamato, il 187 va immediatamente in "il primo tecnico disponibile le risponderà entro il periodo di tempo che le abbiamo comunicato, ovviamente senza avermi comunicato alcun periodo di tempo, e dopo 15 minuti mi risponde uno che dice che da contratto il tempo massimo per la risoluzione è lunedì, che i tecnici al sabato fanno solo mezza giornata, la domenica non lavorano, e naturalmente questi due (probabilmente tre) giorni senza Internet me li prendo in saccoccia e col cavolo che me li scontano dalla mia tariffa flat.

Nessun commento: