21 gen 2013

I comportamenti

"E' certo che oggi assistiamo  ad una ri-articolazione delle classi diversa da quella tradizionale. C'è una tabellina Censis che raccoglie le risposte alla domanda: "Da chi vi sentite più lontano?". "Dal genere cioè donna/maschio": "no"; "dall'etnia stranieri o non stranieri": "no"; "dai redditi alti": "no"; "da coloro che hanno comportamenti e stili di vita diversi dai miei": "sì".
E se ci pensate bene al caso di Franco Fiorito, il "Batman di Anagni", si vede che puntava ad avere gli stessi comportamenti dell'élite, ad avere il SUV e la villa al Circeo. Non è che volesse avere più soldi: voleva avere comportamenti analoghi a quelli di chi sta in alto. Nessuno punta ad avere il loden di Monti, naturalmente, perché è troppo distinto. Però questo non cambia le cose: oggi la lotta di classe potrebbe ritornare come lotta, invidia sociale, competizione sui comportamenti."
Giuseppe De Rita.

Nessun commento: