1 gen 2013

L'inchiesta

L'altro ieri, Domenica 30 Dicembre, su La Stampa c'era una mezza pagina dedicata alla "inchiesta" sulle auto immatricolate all'estero ma usate dagli italiani per sfuggire alle multe in Italia. Dato il non eccelso livello del giornalismo d'inchiesta italiano, non mi ha sorpreso piu' di tanto vedere che la vicenda era stata segnalata inizialmente da un giornale bulgaro e che La Stampa si e' limitata ad aggiungere alcune note di colore e qualche particolare in piu', ottenuto comodamente con una ricerca su eBay.
Cio' che invece e' riuscito a stupirmi e' stato prendere in mano Internazionale n.978, del 7/13 Dicembre e trovarci l'articolo "Le targhe venute dall'est" tradotto da Le Figaro (Francia), che riprende la notizia originale del quotidiano bulgaro 24 Chassa.
Questo numero di Internazionale e' stato chiuso in tipografia all'inizio di Dicembre e quindi, considerando i tempi di traduzione eccetera, come minimo l'articolo bulgaro risale a meta' Novembre. Come minimo. Non ho tempo di verificare ora con precisione.
Cio' significa, giusto per riassumere, che La Stampa ricicla come "inchiesta" una notizia tradotta in italiano da Internazionale, proveniente da Le Figaro, che l'ha ripresa dal quotidiano bulgaro 24 Chassa.
Quando si dice "essere sul pezzo"!

Nessun commento: