08 apr 2014

La mia agenda digitale

La mia agenda digitale è un'agenda nella quale, ogni giorno, c'è scritto di chiamare il 187 per chiedere lumi sullo stato della mia linea ADSL 20Mbps.
Siccome sarò fuori casa per un paio di giorni, mi appunto qui la prima parte di questa nuova saga.
Tutto iniziò così: dopo aver sopportato per parecchio tempo un'ADSL dalle prestazioni deprimenti, raggiunta l'abissale velocità di poco meno di 2Mbps, mi accingo al passo che già so non mi porterà altro che mal di stomaco: chiamare il 187.
Chiamo il 3/4, loro "resettano" la linea e la velocità risale a 11Mbps.
Il 4/4, alle 14.30, la linea si disconnette; ritorna su e la velocità è scesa a 7,7Mbps.
Il 5/5 si disconnette di nuovo: ora siamo a 1,5Mbps. Richiamo quindi il 187, altro reset e ritorniamo a 10.8. La signorina dice che continuano a controllare e mi richiameranno. Ovviamente non li ho più sentiti.
Il 7/4, alle 18.50, la linea si disconnette: scendiamo a 4,9Mbps.
Oggi, l'8/4 alle 15.15, nuova disconnessione e mi ritrovo a 2,3Mbps. Chiamo il 187: al primo tentativo, non so per quale ragione, il risponditore automatico mi chiede di inserire "per tutelare la mia privacy" gli ultimi 5 numeri del numero fattura sull'ultima bolletta; non riesco a recuperare la bolletta in tempo e quindi vengo retrocesso al menù iniziale, dove dopo una lunga attesa mi risponde una signorina che mi dice che il numero della bolletta me l'hanno chiesto perché "avranno disconnesso il servizio", nel senso che "sa, i tecnici sono un po' incasinati", e che non posso far altro che richiamare "domattina". Io metto giù e richiamo, e raggiungo l'assistenza tecnica senza intoppi - a parte l'assistenza tecnica stessa. Devo rispiegare tutta la storia alla signorina, che non capisce nulla di reti e si limita a seguire la sua procedura che le consiglia cose demenziali tipo assicurarmi che non ci sia nessun pc connesso alla linea, e che se ci sono altri apparati connessi al wi-fi "è normale" che ci siano dei rallentamenti. La signorina chiede anche consiglio al suo "responsabile" (io ovviamente sento tutto, comprese le chiacchiere con le sue colleghe che lei fa mentre io riavvio il modem e lei, ignara del pulsante "hold" mette la mano sulla cornetta), e il suo responsabile, altro ignorante, conferma che, in estrema sintesi, ma cosa voglio mai pretendere se utilizzo il wi-fi! Vagli a spiegare che la lentezza è a monte del mio router, non a valle... cosa vuoi che ne capiscano loro. Totale, dopo 40 minuti al telefono, ennesimo reset e la velocità torna a 10,7Mbps.
"La segnalazione è stata fatta, quindi non ci resta altro da fare che aspettare i colleghi che stanno verificando".


Nessun commento: