Jan 26, 2017

Cos'ho capito io della democrazia in occidente oggi.

Caro Popolo della Rete, visto che grazie a questa cosa di Trump stai seguendo con grande interesse lo scacchiere politico internazionale, voglio provare a riassumere la situazione italiana così mi dici se ho capito male.
C'è stato Berlusconi, poi tutto quel casino e poi Monti, e poi abbiamo fatto le elezioni. Ha vinto, diciamo, il PD, facendo campagna elettorale antiberlusconiana, e Bersani avrebbe voluto fare il governo con Grillo ma Grillo non ha voluto, e allora il governo l'ha fatto Letta insieme al partito di Berlusconi. Poi, non s'è capito bene come, è arrivato Renzi, che ha fatto il governo con vari ex berlusconiani e altri sparsi. Nel frattempo è venuto fuori che la legge elettorale usata per eleggere il Parlamento che sosteneva e sostiene questi governi era incostituzionale, quindi giustamente il Presidente della Repubblica esorta tutti a fare una legge elettorale ben fatta e andare a votare con quella il prima possibile. Questo, se ben ricordo, non meno di due-tre anni fa.
Nel frattempo, Renzi fa due cose: primo, una riforma costituzionale così bella che lui per primo propone di farci un referendum "e se me la bocciate mi dimetto", e infatti gliela bocciano e lui si dimette, tanto a lui che gli frega, adesso sono affari nostri. Secondo, rifà anche la legge elettorale, e adesso la Corte Costituzionale gli ha bocciato pure quella, ma comunque tanto a lui che gli frega, perché nel frattempo appunto s'è dimesso e, piuttosto che andare a votare, a fare il presidente del Consiglio ci abbiamo messo Gentiloni, che a dir la verità non ho ancora ben capito cosa dovrebbe star lì a fare.

Insomma, caro Popolo della Rete, a me sembra che questa democrazia sia una gran truffa, ma magari mi sbaglio.

No comments: