24 mar 2017

L'uva passa mi dà più calorie

La cinematografia, la stampa, l'Internet italiana contemporanea mi buttano giù.
Giorni fa ho letto un articolo online che parlava dell'interessante film "Il pugile del duce", prodotto e distribuito dall'Istituto Luce Cinecittà. La prima cosa sconfortante è che cercando il nome del film, non esce il sito di Cinecittà tra i primi risultati. La seconda è che non è possibile trovare un elenco delle sale in cui il film viene proposto. Ci sono riuscito contattando Cinecittà via Twitter, i quali mi hanno mandato un file Word. :-(
Ieri ho letto un altro articolo in cui si parlava di "Dawson City - Il tempo tra i ghiacci", presentato dalla Cineteca di Bologna. Sono andato sul sito per cercare maggiori news, e...

La scheda del film c'è, per carità... però cosa lo mettete a fare il motore di ricerca se non cerca?

13 mar 2017

Siti fatti da gente che non ha mai usato Internet

Alitalia non si smentisce mai.
Su Chrome non si riescono a editare le date.

Su Firefox, invece, l'unica opzione è scorrere a ritroso tutti gli anni fino a quello della propria nascita.

Che peste vi colga!


PS: il bello viene quando stampi la carta d'imbarco:

11 mar 2017

Ma tu guarda il caso

Giusto ieri mi chiedevo cosa fosse successo alle copie digitali del Sole 24 all'inizio del 2016:

Oggi:


09 mar 2017

Quotidiani italiani oggi

Siccome ho visto in giro cifre un po' strane, sono andato alla fonte. Nel mese di gennaio 2017, tolti i quotidiani sportivi e considerati anche gli abbonamenti, sono state vendute poco più di 2 milioni di copie di quotidiani, che significa circa 68500 copie al giorno.
Non sorprende che di queste solo poco più di 8000 arrivino tramite abbonamento (vista l'inaffidabilità delle Poste che dissuade iniziative del genere) e circa 6500 siano copie digitali (vista la nostra arretratezza a riguardo).

Sessantottomila giornali per circa 25 milioni di nuclei familiari.

Numeri che mi sembrano incredibili, tanto sono drammatici. 68500 copie su 8000 comuni, il che significa che ci sono centinaia o forse migliaia di comuni dove non si vende nemmeno un quotidiano.



Doom architecture at its best

IAD Dulles airport, Washington DC, USA.