Apr 10, 2017

Filmoni

I miei contatti con la cinematografia contemporanea si limitano ai lunghi viaggi in aereo, quindi ovviamente i miei pareri non valgono molto, ma d'altra parte mi rendono forse un osservatore più distaccato. Ho provato a vedere Boris Il Film e non so se l'audio era fuori sincro o semplicemente il suono non era in presa diretta, ma i primi minuti rasentavano l'inguardabile; se un film del genere non riesce a strapparti non dico una risata ma nemmeno un sorriso in un quarto d'ora allora è meglio lasciar perdere. Ho provato Rogue One, che riassumerei in due parole: noia mortale. Ho quindi capitolato su Quel Bravo Ragazzo di Maccio Capatonda e c., che nonostante sia basato sulla trama più scontata del mondo è un film divertente. Bravi Maccio, Herbert Ballerina, Tony Sperandeo e l'altro mafioso ambientalista (geniale, quando lo arrestano e dice ai poliziotti: "ma non potete prendervi una ibrida?"). Canini gli altri attori/attrici. Ho poi guardato una buona metà di Why Him? (in Italia "Proprio Lui?"), classica commedia semi-idiota americana che riesce a farsi guardare nonostante le gag al livello di "persona chiusa nel cesso che non sa far funzionare il water automatico". Geniale il modo in cui viene fatta una citazione di Clouseau/Kato. Rabbrividisco al pensiero di come abbiano potuto ridurlo col doppiaggio in italiano.
Mi sono poi guardato Shin Godzilla, giapponesata totale, su cui si potrebbe scrivere un libro intero. Dialoghi degni di Chiquito e Paquito e recitazione catatonica: è come ritrovarsi su un altro pianeta. M'ha fatto venir voglia di vedere film giapponesi.

No comments: