Apr 20, 2017

Questo giro di filmoni

Rassegna dei filmoni visti su questo volo intercontinentale: Quo Vado di Checco Zalone, oh non è mica male. Recitazione per lo più canina da parte di tutti i protagonisti, ma la parte centrale del film, dove lui si "civilizza" in Norvegia, fa sorridere. Central Intelligence con The Rock e Kevin Hart, commedia d'azione (si dirà così?), non male nemmeno questo, filmetto inconsistente ma quando si tratta di agenti CIA gli americani ci sanno fare: Dwayne Johnson mi piace e il film si fa vedere. Eight Days A Week, documentario di Ron Howard sui Beatles degli anni '64-'66, ovviamente quasi tutto con sgangherati filmati d'epoca, un film the ti lascia un po' "boh" però non annoia mai, forse anche perché passi tutto il tempo aspettando qualche spezzone d'intervista più sostanzioso a Lennon o Harrison, e invece praticamente niente. Ho provato Manchester By The Sea, ma complice l'audio pessimo e la mancanza di sottotitoli, ho rinunciato dopo dieci minuti, peccato perché m'han detto che è bello.
Al colmo della disperazione mi sono anche ascoltato Who Is William Onyeabor? che ricordavo aver avuto una certa eco mediatica e qualche recensione positiva, e si tratta di una raccolta di ritmi afro-funk-elettronici ipnotici sempre sull'orlo della noia. Anche qui l'ascolto in aereo è stato sicuramente penalizzante, ma è uno di quei dischi dove ci sono sicuramente dei ritmi affascinanti ma che bisogna proprio essere in vena (o disperati, o senza via di scampo) per riuscire a sorbirselo tutto.

No comments: