30 dic 2018

Il duro lavoro del correttore di bozze

David Foster Wallace - Una cosa divertente che non faro' mai piu'
Minimum fax
Traduzione di Gabriella D'Angelo e Francesco Piccolo.

Cercando informazioni sono incappato in questo post dove ci si chiede "a cosa serva avere due traduttori come Francesco Piccolo e Gabriella D’angelo, senza dimenticare tutta l’accolita di fan accaniti di DFW, se poi basta così poco perché il sottoscritto ricordi il libro in questione per uno stupido errore di traduzione". L'errore in questione e' stato corretto nell'edizione che ho in mano io.
Peccato che aprendo il libro a caso sono incappato in un tragico "compagnia di software" che evidentemente discende dall'originale "software company", e quindi continua a non spiegarsi come abbiano fatto due traduttori e un correttore di bozze a scivolare sul piu' classico dei false friend.

Cioe', si spiega benissimo, sapendo come lavora gran parte dell'editoria italiana, e soprattutto considerando che ne' Piccolo ne' D'Angelo sono traduttori.

Nessun commento: